Make up Diego dalla Palma autunno inverno 2012/2013

Make up Diego dalla Palma autunno inverno 2012/2013

Come truccarsi per assumere un’aria misteriosa ed intrigante: ecco tutti i segreti per osare ombretti color carta da zucchero e labbra rosso vinaccia..

trucchi Il make up Diego dalla Palma per l’autunno inverno 2012/2013 è la rappresentazione metaforica del lato oscuro della luna: una moda da femme fatale, misteriosa ed intrigante, magnetica e persuasiva, rock e contemporanea, che ama sedurre e non lascia nulla al caso.
Il trucco proposto è quindi perfetto per la sera o le occasioni più importanti. Un trucco da osare senza paura e da abbinare a tagli di capelli gonfi stile anni ’50/’60 e outfit rigoroso.

MAKE UP OCCHI Diego dalla Palma per la sera
Gli occhi sono al centro dell’attenzione e il trucco deve essere a tinte forti. Tanto Eyeliner a formare una riga spessa stile retrò, sopracciglia altere per incorniciare lo sguardo e ombretto da scegliere sui toni carta da zucchero o prugna.
Per l’inverno viene proposto Velvet Due Eye Shadow un ombretto due in polvere estremamente morbido e setoso al tatto con effetto velluto. Il colore intenso ha effetti perlati e si abbina ad uno più chiaro con una stesura uniforme e omogenea su tutta la palpebra mobile.

MAKE UP LABBRA Diego dalla Palma
Le labbra si colorano con un tratto preciso. Il rossetto must have è color vinaccia e si intensifica con un gloss della stessa nuance. In alternativa, per il giorno o le occasioni più discrete, il tono nude non passa mai di moda ma va scelto in una finitura estremamente brillante ed emolliente.
Per l’inverno, in particolare, il rossetto Mat Lipstick opaco o semiopaco è proposto in una versione lampone scuro e una particolare capacità scrivente piena e uniforme.

Ecco allora nella gallery tutti i prodotti per realizzare il make up Diego della Palma inverno 2012 tra suggestioni jazz e soul, rock e pop e texture raffinate con il velluto e l’effetto mat.

Autore dell'articolo: Jessica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *