Applicato generalmente dopo la cipria, il blush contribuisce non poco a dare luminosità al viso femminile, e a dare risalto agli zigomi. Nella scelta del prodotto ideale, la prima cosa da valutare è quale sia la tipologia, e di conseguenza la texture, che meglio si adatta alla nostra pelle. In commercio, infatti, è possibile reperire il blush compatto, quello in polvere, quello in crema o ancora quello in gel. In presenza di una pelle particolarmente grassa (o anche mista) la scelta migliore è certamente il blush compatto. Questo perché ha un carattere più coprente e nasconde meglio i pori dilatati che caratterizzano proprio questa tipologia di pelle.

blush

Per la pelle secca, invece, è bene optare per un prodotto in crema. Questo non va steso con il pennello ma semplicemente con le dita. Inoltre è consigliabile utilizzarlo come “tappa intermedia” tra il fondotinta e la cipria. Scegli, invece, un blush in polvere (dalla texture particolarmente legggera) se lo scopo è quello di donare alla pelle del viso un effetto particolarmente setoso. Durante il periodo estivo la pelle abbronzata ha necessità di essere valorizzata e accentuata. Per questo motivo la scelta migliore è senza ombra di dubbio unblush dalla consistenza in gel, caratterizzato proprio dal suo essere trasparente e luminoso.

Per quanto concerne, invece, il colore del blush più adatto, bisogna rifarsi certamente al colorito del proprio viso. Di norma si va dai colori più chiari a quelli più scuri proprio in funzione del colore di partenza della propria pelle. Ciò significa che se hai una carnagione bianchissima il colore più adatto è certamente il rosa antico, per passare poi attraverso il rosa pesca per le pelli chiare, il rosa scuro per quelle medie, ilcolor mattone per le pelli scure e il bronzato per le carnagioni olivastre..

Se di norma si effettua la scelta del colore del blush proprio in base al proprio colorito naturale, è possibile anche effettuare una semplicissima prova preliminare per stabilire l’effettiva colorazione da acquistare. E’ sufficiente pizzicare leggermente la guancia e poggiarci poi sopra un cubetto di ghiaccio per una trentina di secondi. In questo modo la pelle subirà un arrossamento naturale e il risultato sarà corrispondente al colore di blush più adatto alle proprie esigenze.