Focus on: Blush!

Applicato generalmente dopo la cipria, il blush contribuisce non poco a dare luminosità al viso femminile, e a dare risalto agli zigomi. Nella scelta del prodotto ideale, la prima cosa da valutare è quale sia la tipologia, e di conseguenza la texture, che meglio si adatta alla nostra pelle. In commercio, infatti, è possibile reperire il blush compatto, quello in polvere, quello in crema o ancora quello in gel. In presenza di una pelle particolarmente grassa (o anche mista) la scelta migliore è certamente il blush compatto. Questo perché ha un carattere più coprente e nasconde meglio i pori dilatati che caratterizzano proprio questa tipologia di pelle.

blush

Per la pelle secca, invece, è bene optare per un prodotto in crema. Questo non va steso con il pennello ma semplicemente con le dita. Inoltre è consigliabile utilizzarlo come “tappa intermedia” tra il fondotinta e la cipria. Scegli, invece, un blush in polvere (dalla texture particolarmente legggera) se lo scopo è quello di donare alla pelle del viso un effetto particolarmente setoso. Durante il periodo estivo la pelle abbronzata ha necessità di essere valorizzata e accentuata. Per questo motivo la scelta migliore è senza ombra di dubbio unblush dalla consistenza in gel, caratterizzato proprio dal suo essere trasparente e luminoso.

Per quanto concerne, invece, il colore del blush più adatto, bisogna rifarsi certamente al colorito del proprio viso. Di norma si va dai colori più chiari a quelli più scuri proprio in funzione del colore di partenza della propria pelle. Ciò significa che se hai una carnagione bianchissima il colore più adatto è certamente il rosa antico, per passare poi attraverso il rosa pesca per le pelli chiare, il rosa scuro per quelle medie, ilcolor mattone per le pelli scure e il bronzato per le carnagioni olivastre..

Se di norma si effettua la scelta del colore del blush proprio in base al proprio colorito naturale, è possibile anche effettuare una semplicissima prova preliminare per stabilire l’effettiva colorazione da acquistare. E’ sufficiente pizzicare leggermente la guancia e poggiarci poi sopra un cubetto di ghiaccio per una trentina di secondi. In questo modo la pelle subirà un arrossamento naturale e il risultato sarà corrispondente al colore di blush più adatto alle proprie esigenze.

Autore dell'articolo: alessia

Salve a tutti, sono Alessia Cipolla, studentessa universitaria con il pallino per la moda! Writer per FashioLoud e blogger di Dans la Valise, un blog nato da settembre dello scorso anno, che contiene il mio punto di vista personalissimo sul fashion sistyem e su molto altro ancora. Riconosco nell'arte e nella creatività la mia fonte d'ispirazione maggiore. ll mio lavoro nel mondo della moda è quello di scovare e riportare scoop, novità e tutorial che possano aiutare le nuove fashioniste ad essere perfette in ogni occasione. Una sorta di guida alla perfezione scritta da una donna per le donne. Perchè si sa...chi ci capisce meglio di noi stesse!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *